Esame di Maturità 2017

  admin   Feb 08, 2017   Blog   Commenti disabilitati su Esame di Maturità 2017

Ormai si comincia a concentrare la nostra attenzione all’esame di maturità e alla sua preparazione…


Intanto le date
DATA I PROVA MATURITA’ 2017 MERCOLEDI 21 GIUGNO
DATA II PROVA MATURITA’2017 GIOVEDI 22 GIUGNO
DATA TERZA PROVA MATURITA’2017 LUNEDI 26 GIUGNO
Gli orali sono stabiliti singolarmente dalle varie scuole e comunicati durante le prove scritte.
Requisito fondamentale per l’ammissione all’esame sarà l’idoneità decisa dal Consiglio di Classe durante gli scrutini che si svolgono nel mese di Giugno determinata da:
LA MEDIA DEI VOTI
IL VOTO DI CONDOTTA
IL NUMERO DELLE ASSENZE

SVOLGIMENTO DELL’ESAME
Il primo scritto sarà uguale per tutti i maturandi a prescindere dall’indirizzo scolastico su una traccia preparata dal MIUR che dovrà essere svolta in un massimo di 6 ore . E’ consentito il solo uso del vocabolario. E’ infatti vietato , pena l’annullamento dell’esame, l’uso di cellulari, smartphone e di qualsiasi altra apparecchiatura elettronica.

LE TRACCE DELLA PRIMA PROVA SONO LE SEGUENTI
TIPOLOGIA A ANALISI DEL TESTO : consiste nell’analisi di un brano di poesia o una prosa di un autore italiano
TIPOLOGIA B TRACCIA DEL SAGGIO BREVE O ARTICOLO DI GIORNALE che a sua volta presenta quattro sottotemi di ambito :
STORICO-POLITICO
ARTISTICO-LETTERARIO
TECNICO-SCIENTIFICO
SOCIO-ECONOMICO
Si dovrà scegliere sia il tema sul quale scrivere sia la forma (saggio breve – articolo di giornale)
TIPOLOGIA C il MIUR indicherà un argomento di CARATTERE STORICO e fornirà la documentazione per svilupparlo
TIPOLOGIA D tema di ATTUALITA’ . Il MIUR fornirà l’argomento da affrontare attraverso citazioni e documenti di riferimento.

LA SECONDA PROVA
La seconda prova scritta è diversa per ogni indirizzo di studio e anch’essa si svolge nello stesso giorno in tutte le scuole italiane. Le materie della seconda prova vengono scelte alla fine del mese di Gennaio. Il giorno degli esami ogni scuola riceverà i compiti specifici da somministrare ai maturandi. Ogni maturando dello stesso indirizzo scolastico affronterà la medesima prova (esempio: tutti gli studenti del classico dovranno tradurre la stessa versione , tutti gli studenti dello scientifico affronteranno lo stesso compito e così via)

LA TERZA PROVA
La terza prova è l’ultimo scritto dell’esame di maturità. Anch’essa si svolge lo stesso giorno in tutto il Paese e questa volta non è preparata dal Miur ma sono le singole Commissioni delle scuole che scelgono le materie e la tipologia del compito (ad esempio domande aperte o chiuse) e il tempo di cui disporranno i maturandi per lo svolgimento.

PROVA ORALE
Il colloquio è l’ultima prova dell’esame e consiste in una interrogazione incrociata su più materie. La prova si svolge davanti tutta la Commissione composta sia da commissari interni ; che conoscono i ragazzi, sia da commissari esterni che non sanno nulla di loro. Le fasi dell’esame orale sono:
L’ESPOSIZIONE DELLA TESINA
LE DOMANDE DEI COMMISSARI
LA CORREZIONE DELLE PROVE SCRITTE

N.B. Verrà richiesto ai maturandi un documento di identità in corso di validità

  • Sede

    Piazza Quaranta Martiri di Vallerotonda, 1
    (di fronte Stadio Matusa)
    03100 FROSINONE
    0775 857698
    info@scuolepirandello.it

  • Orari Segreteria

    Dal Lunedì al Sabato
    Mattina: 9.00 – 13.00
    Pomeriggio: 16.00 – 18.00

  • Documentazione

    carta-della-qualita