Corso Manutentore del Verde

PROFESSIONE GIARDINIERE : CORSO  ADDETTO QUALIFICATO ALLA MANUTENZIONE DEL VERDE

Il giardiniere  svolge un lavoro molto antico che affonda le sue radici nel 1500 A.C. in Egitto e ancor prima presso i Babilonesi e i Persiani. Amante della natura e in possesso di una buona dose di creatività egli conosce l’arte e la tecnica della coltivazione di piante a scopo principalmente ornamentale,  e sa coniugare estetica , capacità e funzionalità.

Nuove normative tutelano la professione di giardiniere raffigurandolo come un  professionista capace e dotato di una salda preparazione .
(legge 154/2016 art. 12 comma 2).

STANDARD PROFESSIONALI:

Il manutentore del Verde allestisce, sistema e cura aree verdi, aiuole, parchi, alberature e giardini pubblici e privati. Cura la predisposizione del terreno ospitante, la messa a dimora delle piante sino alla realizzazione dell’impianto e alla successiva gestione, applicando le necessarie tecniche colturali e fitosanitarie; gestisce le manutenzioni ordinarie e straordinarie, la potatura delle principali specie ornamentali in osservanza anche delle  “linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile”; applica la difesa fitosanitaria ai vegetali nei limiti della legge in vigore. E’ in grado di recuperare e di smaltire correttamente sfalci e potature. E’ in grado di fare un uso corretto delle attrezzature e dei macchinari specifici.

DESTINATARI :

Il (per)corso È OBBLIGATORIO

  • per tutti coloro che desiderando avviare   l’attività di Manutentore del Verde non sono in possesso di un titolo di studio  coerente all’attività
  • per le persone che lavorano in imprese di giardinaggio come titolari, preposti o dipendenti, ma con esperienza lavorativa inferiore ai 2 anni alla data del 22 febbraio 2018

I casi di esenzione sono elencati nel DGR 444/2018

Il (per)corso NON RIGUARDA

  • Chi è in possesso di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, ambientali e naturalistiche
  • Chi è in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale in materia di agraria e forestale
  • Chi è in possesso di master post-universitario in temi legati alla gestione del verde e/o del paesaggio
  • Chi è in possesso di Qualificazione pubblica di livello minimo 4 EQF, riconducibile alle ADA del QNQR ovvero nei settori relativi alle discipline agrarie e forestali
  • Chi è in possesso della Qualifica di operatore agricolo e di diploma di tecnico agricolo rilasciati a seguito della frequenza dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)
  • Chi è iscritto negli ordini e collegi professionali del settore agrario e forestale

Per quanto riguarda le imprese iscritte, alla data di entrata in vigore delle legge 28 luglio 2016 n. 154 al Registro delle Imprese della CCIAA (cod. Ateco 81.30.00) sono esonerate dalla frequenza del corso le seguenti figure:

  • il titolare
  • il socio con partecipazione di puro lavoro
  • il coadiuvante
  • il dipendente
  • il collaboratore familiare dell’impresa

Per queste figure occorre dimostrare un’esperienza almeno biennale, maturata alla data del 22 febbraio 2018 attraverso specifica documentazione da presentare agli organi preposti all’iscrizione al Registro delle Imprese della CCIAA o agli Albi delle imprese artigiane.

L’esperienza biennale può essere dimostrata anche attraverso l’apprendistato purché esso abbia avuto durata pari o superiore all’anno e sia stato completamente svolto. Si precisa che qualunque sia la durata, l’apprendistato svolto è equiparato ad un anno di esperienza lavorativa.

REQUISITI DI AMMISSIONE:

  • possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado
  • 18 anni di età o inferiore purché in possesso di qualifica professionale triennale in assolvimento del diritto /dovere all’istruzione e formazione professionale

Per gli stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al corso. Tale conoscenza verrà verificata dal soggetto formatore attraverso un test di ingresso scritto.

NUMERO PARTECIPANTI:  (max 13 partecipanti)

La partecipazione ad un (per)corso formativo in un gruppo studio non eccessivamente numeroso rappresenta un’esperienza totalizzante finalizzata all’approfondimento individuale e alla valorizzazione delle competenze acquisite.

OBIETTIVO :

L’obiettivo del (per)corso formativo di Manutentore del Verde è istruire professionisti del verde che conoscano bene la teoria relativa all’argomento e che siano capaci di metterla in pratica a regola d’arte, acquisendo  una professionalità comprovata e certificata

DURATA e PERIODO DI SVOLGIMENTO:

180 ore suddivise in 120 ore di teoria e 60 ore di pratica (30 incontri totali)

Aprile 2019 –  Giugno 2019

SBOCCHI PROFESSIONALI:

Il Manutentore del Verde è un professionista che  può svolgere la sua attività in diversi contesti: come dipendente  in aziende di imprese specializzate e operanti nel settore di servizi per il giardinaggio, Cooperative di manutenzione di aree verdi, oppure per Enti Pubblici (Comuni, Province, Regioni), punti vendita del settore, garden center, vivai, ecc

Inoltre può decidere di essere un libero professionista ed intraprendere e avviare  un’attività propria trasformando una passione in professione.

PROGRAMMA FORMATIVO:

  • NOZIONI DI PEDOLOGIA
  • TECNICHE DI PREPARAZIONE DEL TERRENO
  • TECNICHE GENERALI DI CONCIMAZIONE
  • BOTANICA GENERALE
  • BOTANICA SISTEMATICA
  • MESSA A DIMORA DELLE PIANTE
  • CURE COLTURALI
  • TECNICHE DI POTATURA
  • ELEMENTI DI COLTIVAZIOI ARBOREE
  • MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA
  • PRINCIPALI MALATTIE DELLE PIANTE ORNAMENTALI
  • DIFESA FITOSANITARIA
  • NORMATIVA FITOSANITARIA
  • CORRETTO USO DELLE ATTREZZATURE Più UTILIZZATE
  • TECNICHE DI IRRIGAZIONE
  • USO DEI DPI
  • SICUREZZA
  • NORMATIVE SUL VERDE

ESAME FINALE:

La Qualificazione all’attività di Manutentore del Verde è rilasciata previo superamento di un esame volto a verificare l’acquisizione di adeguate competenze. Accedono all’esame tutti coloro che hanno frequentato l’80% delle ore complessive del (per)corso formativo sia per la parte didattica frontale che per la parte pratica.

CERTIFICAZIONE RILASCIATA:

Al superamento dell’esame finale verrà rilasciato un ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE DI MANUTENTORE DEL VERDE ai sensi dell’art.12, comma 2, della legge 28 luglio 2016, n. 154

SEDE :

Il  (per)corso si svolgerà presso Luigi Pirandello Centro Studi e Formazione #Scuolepirandello di Frosinone in P.zza Martiri di Valle Rotonda 1 (adiacente al Parco Matusa) – 333-9297498   0775/857698

Le ore di pratica (60 ore) si svolgeranno presso l’Azienda Agricola Vivaio Piante Mariani

INVESTIMENTO:

L’investimento per il (per)corso è di Euro 1.390,00

PROMOZIONE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO:
MARZO 2019

PREZZO BLOCCATO -> EURO 950,00

Sei pronto a dare valore al tuo talento?

RISERVA ORA IL TUO POSTO compilando il form sottostante.

“”
1

Nome

0 /

Cognome

0 /

Telefono

0 /

Città

Privacy

Previous
Next

Il corso sarà realizzato solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti.
Le date indicate potrebbero subire variazioni.

  • Sede

    Piazza Quaranta Martiri di Vallerotonda, 1
    (di fronte Stadio Matusa)
    03100 FROSINONE
    0775 857698
    info@scuolepirandello.it

  • Orari Segreteria

    Dal Lunedì al Sabato
    Mattina: 9.00 – 13.00
    Pomeriggio: 16.00 – 18.00

  • Documentazione

    carta-della-qualita